Seleziona una pagina

Anche quest’anno il Mulino di Nino parteciperà al pane Nostrum, Nella sua nuova veste Pane Nostrum vuole approfondire importanti temi di attualità legati al mondo della panificazione, invitando a conferire nomi di prestigio, accademici, tecnici che gravitano tra il contesto agricolo di filiera e l’expertise d’eccellenza nel campo dei lievitati.
Nel pomeriggio di sabato 28 settembre, infatti, Moreno Cedroni (Presidente FIPE Confcommercio Marche Centrali) insieme a Luciano Sbraga, Direttore dell’Ufficio Studi FIPE, terranno un convegno sugli “Stili alimentari e gli italiani a tavola”, un momento formativo e informativo per una maggiore consapevolezza sull’importanza della buona alimentazione come fonte di salute e benessere.

Pane Nostrum – il Salone Nazionale dei Lievitati vuole coinvolgere in una kermesse esclusiva quanti più professionisti, amatori e appassionati del settore vivendo la città in maniera diffusa; i focus sulla Temporary Bakery si terranno infatti nel Foro Annonario, dove si alterneranno interessanti show cooking e approfondimenti sulle ultimissime tecnologie applicate alla panificazione. Sempre nel foro ma spostandosi sugli storici banchi di marmo dell’ex pescheria si potrà assistere agli interventi dei migliori pasticceri, panificatori e pizzaioli del momento. Le Masterclass* e salotti con dibattiti e incontri a tu per tu con le maestrie presenti invece si terranno nella Biblioteca Antonelliana.
Da quest’anno Pane Nostrum è anche itinerante con il progetto realizzato in compartecipazione con il Comune di Senigallia, Lievitati in Città, che coinvolge diverse botteghe artigianali, ristoranti, bar, pasticcerie, trattorie e bistrot della città e che durante i tre giorni di Salone proporranno sfiziose creazioni.
Per agevolare la partecipazione al Salone sono previste scontistiche sul pernottamento in città e sull’acquisto dei pacchetti Masterclass (per maggiori info 071.65343, info@assalbesenigallia.it ).
L’organizzazione di Pane Nostrum – Salone Nazionale dei Lievitati è a cura di Confcommercio Marche Centrali e CIA Provincia di Ancona, con la compartecipazione del Comune di Senigallia, Regione Marche e la Camera di Commercio delle Marche.